BLOG

consigli, progetti, Intrecci di pensieri

 e racconti sulle mie avventure.

Come decorare la casa per Natale

Come la tradizione insegna, l'8 dicembre si decora la casa in vista del Natale. Abete, presepe, luci e palline sono un must, ma esistono tanti altri modi per addobbare i nostri spazi e ricreare comunque un'atmosfera natalizia. Vediamone alcuni!



Riempi alcuni vasi con rami, pigne e bacche rosse in modo da richiamare l'atmosfera invernale e natalizia. Basta una semplice passeggiata per recuperare quelli che potrebbero diventare la perfetta decorazione per la nostra casa. O al contrario, se non vuoi abbandonare le decorazioni più tradizionali, riutilizza le palline natalizie per riempire vasi o contenitori. Potrai sbizzarrirti tra colori e texture diverse oppure aggiungendo alcune luci per dare un tocco ancora più festivo!




I festoni sono una valida alternativa all'albero tradizionale e, semplici o addobbati, ti aiuteranno a decorare l'ambiente. Posizionali su delle superfici spaziose, come il camino, oppure appendili per incorniciare la sagoma degli infissi. L'effetto Natale è assicurato!



Altra decorazione immancabile è la ghirlanda. Spesso usata come addobbo per esterni, può però prendere momentaneamente il posto di un quadro oppure diventare un bellissimo centrotavola. In commercio troverete per lo più quelle artificiali ma, sotto Natale, vengono organizzati tantissimi workshop per crearne una personalizzata.



Se invece preferisci una decorazione minimal e moderna, la stella è quella che fa per te! Semplici ed economiche, ideali da appendere insieme a qualche stringa di luci, creeranno subito un'atmosfera tipica dei paesi nordici, nonché di Babbo Natale! Non è un caso, infatti, che Ikea abbia lanciato queste decorazioni proprio qualche anno fa.



Ammettiamolo, non è Natale senza luci. Possiamo cercare di addobbare casa in ogni modo, ma solo le decorazioni luminose riusciranno a creare quell'atmosfera magica e confortevole, propria delle feste. Unica regola: fare attenzione alle prese di corrente per non rischiare di lavorare invano, soprattutto se utilizziamo batterie di luci molto lunghe. Al contrario, se vogliamo decorare piccoli dettagli, possiamo ricorrere a luci con pile incorporate, comodissime e facili da gestire (ricordatevi però di nascondere la cassa contenente le batterie!).



Ultimi, ma non meno importanti, sono i tessuti. Tovaglie, tovagliette, runner...insomma tutti dettagli che possono fare la differenza. La scelta del colore può ricadere su un più tradizionale rosso, oppure su un più neutro bianco, accompagnato però da decorazioni a tema, come candele o centrotavola.


Insomma, le decorazioni non mancano, basta solo sbizzarrirvi!


Ilaria Borza


309 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti