BLOG

consigli, progetti, Intrecci di pensieri

 e racconti sulle mie avventure.

Sfruttare al meglio lo spazio con i mobili multifunzionali

Il problema comune di molte abitazioni è la mancanza di spazio, specialmente per le case che si trovano in contesti urbani. Lo spazio in piccole case e appartamenti, infatti, deve essere utilizzato in maniera efficace e per farlo si può ricorrere all’utilizzo di mobili multifunzionali. Questi mobili sono capaci di trasformarsi e di raccogliere in un'unica struttura funzioni differenti, in modo da essere una scelta intelligente e pratica per risolvere i problemi di spazio. Vediamo insieme alcuni esempi di mobili multifunzionali:

Letti con cassetti. Non c’è scelta migliore che acquistare un letto con una struttura a cassetti. In questi infatti potrete riporre biancheria da letto e coperte in modo che lo spazio occupato dal letto sarà sfruttato due volte.


Scrivania con scaffalatura incorporata. Questo tipo di scrivania consente di creare un piccolo angolo ufficio sfruttando lo spazio che si crea in altezza davanti al piano di lavoro. Il vantaggio, rispetto ad una scaffalatura standard, è che non esistono spazi vuoti tra scrivania e mensola, ricavando quindi maggiore spazio, e che gli scomparti sono studiati per contenere anche oggetti dalle dimensioni ridotte come ad esempio prodotti di cancelleria.


Arredi contenitori. Che si tratti di un tavolino da soggiorno con cassetto incorporato o di pouf apribile, per recuperare spazio vi consiglio di optare per mobili contenitori, ovvero arredi con un vano nascosto nel quale riporre i vostri oggetti.


Mobile TV multiuso. Abbandonate l’idea di mobile basso e TV a muro se volete recuperare spazio in soggiorno. Scegliete piuttosto un mobile TV multiuso, con cassetti, mensole e scomparti vari dentro cui riporre tutti i vostri oggetti. In questo modo non avrete bisogno di altri complementi d’arredo e otterrete un ambiente spazioso e sempre in ordine.


Guardaroba a ponte. È vero, siamo abituati ad immaginare la parete dietro alla testiera del letto spoglia e minimale, decorata con cornici o quadri, e il guardaroba come un unico pezzo lungo una parete. Questa però non è la soluzione ideale per chi necessita di spazio in camera da letto. Le strutture a ponte invece risolveranno questi problemi e offriranno una soluzione smart anche a livello di illuminazione.


Ilaria Borza

51 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti